Ulteriori risorse della IHS

La Società Internazionale delle Cefalee (IHS) è l’organizzazione associativa a livello mondiale per tutti coloro che hanno assunto il dovere professionale – indipendentemente dalla loro specializzazione – di aiutare persone affette da disturbi cefalalgici.  Visiti il sito internet della IHS

Prefazione al sito internet IHS-ICHD-2

A due anni dalla pubblicazione della seconda edizione della Classificazione Internazionale delle Cefalee (ICHD-2), ne è ora disponibile la versione basata su internet. Questa versione offre molte possibilità non presenti nella versione stampata o in un semplice file elettronico. Poiché la classificazione delle cefalee non può essere imparata a memoria, per i medici di tutto il mondo è di massima utilità poter trovare in internet la risposta a qualsiasi loro domanda concernente la Classificazione ICHD-2.
continua

Prefazione alla seconda edizione

Jes Olesen, Chairman of the Headache Classification Subcommittee of the International Headache Society

La classificazione delle malattie e i relativi criteri diagnostici vengono spesso accolti con scetticismo dalla comunità medica e, di conseguenza, vengono talora utilizzati in maniera limitata. L’accoglienza estremamente positiva riservata alla prima edizione della Classificazione Internazionale delle Cefalee è stata pertanto una gradita sorpresa. La Classificazione è stata, infatti, accettata a livello scientifico quasi immediatamente in tutto il mondo e, in particolare, la vasta messe di studi sui triptani è stata condotta su pazienti diagnosticati proprio con questo sistema....
continua

Introduzione alla Classificazione

Questa seconda edizione della Classificazione Internazionale delle Cefalee (ICHD-II), come del resto la prima, è destinata all’applicazione sia nel campo della ricerca sia nella pratica clinica. D’ora in poi, sarà infatti improbabile che una rivista scientifica internazionale possa accettare un lavoro di ricerca condotto senza utilizzare i criteri previsti in questa Classificazione. D’altro canto, è innegabile che la Classificazione sarà altrettanto importante per l’ambito clinico....
continua

Come utilizzare questa Classificazione

La seconda edizione della Classificazione Internazionale delle Cefalee rappresenta un documento voluminoso che non deve essere imparato a memoria; gli stessi membri del Subcommittee classificatrice non sono verosimilmente in grado di ricordarselo mentalmente nella sua interezza. Questa pubblicazione è stata ideata per essere consultata ripetutamente nella pratica clinica, in modo tale che l’utilizzatore sviluppi col tempo una familiarità con i criteri diagnostici per 1.1 Emicrania senza aura, 1.2 Emicrania con aura, i principali sottotipi di 2. Cefalea di tipo tensivo, 3.1 Cefalea a grappolo e poche altre forme. Negli altri casi, è previsto il ricorso sistematico alla consultazione....
continua

The IHS Headache Classification Subcommittee

The aims of the Classification Subcommittee are to prepare and from time to time revise the International Classification of Headache Disorders, setting out explicit diagnostic criteria that are evidence-based as far as knowledge allows and promoting nosological research wherever it is needed. In order to secure that the next generation of headache researchers be sufficiently represented a major replacement of membership took place when work on the revision of the first edition of the IHS headache classification document started in 2000.
continua

Back

Top

 

Stampa